1187
 

Casi Problemi Soluzioni

CORRETTO CALCOLO DEL PREZZO DEL PRODOTTO

Problema: Il sistema contabile di un azienda del settore legno non permetteva di determinare corretti prezzi di vendita dei prodotti. Il Sig.  Rossi teme di perdere le vendite del prodotto C, (circa la metà del suo volume d’affari), perché venduto a prezzi troppo alti rispetto alla concorrenza.

Soluzione: Con il mio intervento si è revisionato il sistema di rilevazione dei costi per commessa e ricalcolato i margini di contribuzione dei prodotti. Si è verificato che il margine sul prodotto C era molto elevato e quindi il prezzo applicato era in effetti troppo elevato.

 

DECISIONE DI “MAKE  OR BUY”             

Problema: Un’azienda manifatturiera nel suo reparto di produzione realizza il prodotto x. Per il mese successivo da parte di un suo cliente storico è stata richiesta anche la produzione di un nuovo prodotto. L’imprenditore doveva decidere se acquistare all’esterno il nuovo prodotto oppure produrlo internamente.

Soluzione: Con il mio intervento si è determinato il valore dei “costi evitabili” in caso di acquisto all’esterno e confrontato con il costo di acquisto applicato dal fornitore al fine di decidere la convenienza di produrre o esternalizzare.

 

VALUTAZIONE DELL’INVESTIMENTO

Problema: Un azienda del settore metalmeccanico doveva valutare se acquistare un macchinario con nuova tecnologia per poter svolgere all’interno dell’azienda la fase di verniciatura di alcuni pezzi lavorati che sino ad oggi li affidava in conto lavorazione.

Soluzione: Con il mio intervento si è calcolato il valore di ritorno economico dell’investimento con il metodo del VAN e confrontato con il costo sostenuto per un eventuale affitto del macchinario al fine di poter effettuare la scelta più vantaggiosa.

 

INSUFFICIENZA DI LIQUIDITÀ’ IN PRESENZA DI UTILI

Problema: Un azienda che commercializza prodotti all’ingrosso pur avendo una buona redditività e quindi un utile in costante aumento, si trovava in difficoltà finanziaria.

Soluzione: Con il mio intervento, grazie ad un analisi dei dati deli ultimi bilanci si è riscontrato che il Capitale Circolante Netto dell’impresa non aveva un valore equilibrato. Si è sviluppata una nuova politica commerciale al fine di riequilibrare il ciclo acquisti- vendite e il ciclo del magazzino.